Chi sono

Chi sono

Follonica è la mia città: una scelta di vita. Qui vivo con la mia famiglia, mia moglie Simonetta e mio figlio Michele, impegnandomi per la mia comunità. La politica per me è stare tra la gente e dedicarmi ai loro bisogni e alle loro aspettative, facendo il possibile per rafforzare il senso di comunità.

Chi sono?

Amo lo sport. Ho praticato, in modo più o meno imbarazzante, varie discipline: dal basket al tennis passando per il ping pong. Ma la mia vera passione è il calcio, e la Fiorentina una dipendenza. Ho giocato per anni come ala destra, continuando con il calcetto con gli amici, anche se da quando sono sindaco organizzarsi è dura. Ho vissuto una grande soddisfazione con la vittoria della Coppa Italia di hockey, lo scorso febbraio, quando il vero spettacolo è stato vedere l’Armeni gremito, tremare di emozioni e passione.

Mi piace leggere. Tutto. Lo faccio spesso la sera tardi, a fine giornata. Mi tuffo nelle letture, negli articoli, nelle poesie e nei vecchi romanzi: sia su carta sia su digitale.

Adoro il cinema e le serie tv (le metto in fila? Sono Lost, BreakingBad, House of Cards, Dott. House, Prison Break, Dexter e Gomorra. E ho di recente apprezzato anche Il Miracolo di Ammaniti). Sul cinema invece è più complicato scegliere. Tra Tarantino e Nolan, Allen e Polanski, Sorrentino, Spielberg e Hitchcock la lista è lunga. Ci sono anche piccole perle come Into the wild, Juno o (500) giorni insieme, che possono riconciliarmi con la vita e mi commuovo sempre durante gli ultimi tre minuti di Toy Story 3. E la musica? Mi piacciono Brunori Sas e Caparezza, De Gregori, Calcutta, Cosmo e Ghali.

La politica

Sono sindaco di Follonica dal giugno 2014, con deleghe all’Urbanistica, alle Politiche sociali, al Volontariato, alla Sanità e allo Sport. Il mio impegno in politica è iniziato come consigliere nel 2004 e, nel mandato successivo, dal 2009 al 2011 ho ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio comunale. Vorrei avere l’opportunità di continuare il percorso da Sindaco, perché abbiamo dato una spinta importante a Follonica, ma 5 anni sono pochi e potremmo ancora fare molto nei prossimi.

 

Curriculum
Casellario Giudiziale